Dita a martello

Sotto l’effetto della retrazione dei tendini, le dita del piede si deformano « in artiglio » o « a martello », provocando zone di sfregamento o zone d’appoggio dolorose all’estremità del dito.

Dita a martelloInizialmente, il dito si piega in artiglio. In un secondo tempo,  accentuandosi la retrazione, il dito inizia a sollevarsi, il che aumenta lo sfregamento nella scarpa, e quindi determina perdita di appoggio al suolo. In un terzo tempo, i tendini si ritirano così tanto, che il dito finisce per uscire dalla sua articolazione, realizzando una lussazione, che favorisce la comparsa di metatarsalgia, cioè di dolori della parte centrale ed anteriore della pianta del piede all’appoggio.

La pelle sottoposta agli attriti ripetuti nella scarpa o alle pressioni eccessive, si copre di cheratosi per proteggersi. Questa pelle spessa o cheratosi diventa rapidamente dolorosa quando si ispessisce.

La cura

Quando le deformazioni sono poco importanti, cure di pedicure sono sufficienti ad alleviare le zone dolorose; occorre togliere la cheratosi in superficie, senza andare in profondità, senza cercare di togliere tutto, perché questa cheratosi costituisce un mezzo di difesa della pelle contro le sollecitazioni meccaniche d’attrito o di sovraccarico. Togliere troppo la cheratosi lascia  una pelle fragile e sottile che non è più capace di difendersi, e quindi sarà ancora più dolorosa. Occorre anche adattare il tipo di calzatura a queste dita deformate, nonchè massaggiare il piede regolarmente, al livello della pianta del piede, stirando le dita e i loro tendini, soprattutto la sera alla fine della giornata.

Quando le cure di pedicure non sono più efficaci, occorre allora ricorrere alla chirurgia.

Molti tipi d’operazione sono possibili secondo il tipo di deformazione; consistono nel praticare allungamenti dei tendini, trasferimenti dei tendini, accorciamenti di falange secondo i casi. A volte sono introdotti fili di metallo provvisori che saranno tolti dopo un mese.

After you have typed in some text, hit ENTER to start searching...